RunFedeRun | Corri Corri Corri…
Scopri i suggerimenti di Federica Fontana su fitness, mangiare sano, prendersi cura di se stessi e lifestyle.
Federica Fontana, runfederun, run fede run, blog, blog fontana, blog federica, blog fitness, fitness, health food, mangiare sano, fit beauty, consigli bellezza, lifestyle, stile di vita sano, ricette sane, cucina sana, yoga, correre milano, @federicafontana
3658
post-template-default,single,single-post,postid-3658,single-format-gallery,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Corri Corri Corri…

Quando mi voglio ricaricare esco e vado a correre… la miglior medicina!!!! 

La corsa è la migliore valvola di sfogo per tutti i problemi della vita quotidiana, per tutte le tensioni e le preoccupazioni dovute al lavoro o alla famiglia…

Dopo l’allenamento si è in uno stato di grazia.

Ci si sente sereni ed euforici allo stesso tempo, soddisfatti e vivi quanto mai.

È l’effetto delle endorfine, sostanze simili alla morfina che vengono prodotte dall’organismo durante la corsa e che agiscono soprattutto a livello del sistema nervoso centrale.

 

Lo sanno tutti…. oltre a tonificare la muscolatura, l’attività aerobica aiuta a bruciare i grassi.

Via, dunque, l’adipe in eccesso, a favore della massa magra.

Inizialmente il responso della bilancia sembrerà non premiare gli sforzi, ma ben presto si potrà dire addio ai chili di troppo.

 

Ottima base per molti sport.

Avere fiato e muscoli allenati consente di affrontare meglio le uscite in bicicletta, le partte di calcio o a tennis con gli amici, le passeggiate in montagna, la stagione sciistica.

 

 

Migliora e fortifica il proprio carattere .

L’allenamento sviluppa la tenacia, la forza di volontà, la capacità di superare i momenti difficili. 


Si fanno nuove amicizie….

Correre in compagnia è bello e fa fare meno fatica.

Forse è per questo che difficilmente un runner si allena da solo, a meno che non lo voglia. Attenzione però al ritmo: se la compagnia gira troppo forte meglio lasciar perdere, rischiate di ritrovarvi senza fiato nel giro di pochi minuti.