RunFedeRun | Meditazione… e yoga ginnastica per la mente.
Scopri i suggerimenti di Federica Fontana su fitness, mangiare sano, prendersi cura di se stessi e lifestyle.
Federica Fontana, runfederun, run fede run, blog, blog fontana, blog federica, blog fitness, fitness, health food, mangiare sano, fit beauty, consigli bellezza, lifestyle, stile di vita sano, ricette sane, cucina sana, yoga, correre milano, @federicafontana
2371
post-template-default,single,single-post,postid-2371,single-format-gallery,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Meditazione… e yoga ginnastica per la mente.

 

Viviamo una vita sempre più frenetica … sempre di corsa… sempre in RUN.

Ma ci fermiamo mai a pensare , a meditare… magari attraverso lo YOGA.

 

 

Lo yoga  è in grado di migliorare in modo significativo la qualità della vita di ogni individuo.

 

Uno studio qualitativo sugli effetti dello yoga  ha evidenziato come questa pratica migliori la qualità della vita a 360 gradi, dentro e fuori, si è più consapevoli di sé e del proprio corpo, si  resistere maggiormente a situazioni di stress, ci si sente in grado di affrontare meglio le situazioni difficili della vita.

 

A livello fisico si ha una maggiore  consapevolezza del proprio corpo, sia durante la pratica yoga che nella vita quotidiana.
A livello emotivo aiuta ad avere una maggiore accettazione del dolore e nei confronti dei pesi della vita.

 

 

Ma come si fa a meditare?

 

Prima ti siedi, poi chiudi gli occhi, poi svuoti i pensieri e dopo 5 minuti inizi a vedere i Budda.

Appena stringi la mano con loro inizi a fluttuare nell’aria e se a quel punto qualcuno viene a disturbarti cadi e ti fai male.

Stavo scherzando ovviamente!!!!

 

No, non è cosi.. Anzi, nel momento in cui ti siedi i pensieri non spariscono ma si agglomerano tutti nello stesso momento nella tua testa, apparentemente, impedendoti di meditare.

 

Lo vuoi sapere il segreto invece? Tutto questo è normale parte della meditazione!

 

Tutto questo succede solo perché di solito sei sempre distratto e non ti ascolti mai. E quindi quando finalmente ti siedi 15.. 30 minuti in silenzio e inizi ad ascoltare te stesso, tutti i pensieri si agglomerano nella tua testa come l’acqua nel collo di una bottiglia messa a rovescio.

 

La meditazione è coscienza, la meditazione è consapevolezza.

 

 

La meditazione non è distaccarsi, il contrario. E’ entrare in contato con il nostro essere, è collegarsi al presente e osservar scorrere tutto intorno a te, senza farti influenzare emotivamente.

 

Apparentemente non succede niente e forse la cosa ti irrita anche. Ma solo apparentemente perché nella tua mente in realtà stai già iniziando a costruire il sentiero di una buona abitudine ricca di benefici, appena dopo averti preso 30 minuti per te stesso, per meditare.

 

I benefici li vedrai in seguito quando il sentiero sarà più solido. Ma li vedrai.

 

Meno stress, meno scatti di rabbia, migliore gestione delle nostre emozioni, meno fissazioni, meno attaccamento alle cose e alle persone, maggiore capacità concentramento, meno manie di controllo.

 

 

Quello che non devi fare è sforzarti. Sappi che il semplice sederti in pace, in un posto tranquillo per 30 minuti è meditare è l’inizio del cammino che in seguito ti porterà anche a cose più sorprendenti e esperienze trascendentali.

 

Ma per adesso questi sono i primi gradini dove stai preparando la tua mente. Quindi quello che devi fare adesso è ritagliarti nella tua giornata del tempo per te stesso. Devi sederti semplicemente e meditare , farlo e basta! Prendi un impegno giornaliero in base ai tuoi tempi. Che sia al mattino, che sia dopo pranzo, che sia la sera. Non ha importanza. L’importante è ritagliarsi quei minuti e ritagliarli in un momento preciso della giornata in modo da creare una specie di rituale giornaliero, un’ abitudine!

 

Se riesci a fare questo vedrai trasformate magicamente la tua mente, automaticamente e senza sforzo! Serve solo un po di giusta organizzazione, un po di disciplina. Inizialmente la meditazione non è altro che un’educazione meccanica della nostra mente. La costruzione e il consolidamento di un sentiero.

 

 

La vita è fatta di problemi, ostacoli e difficoltà, ogni giorno tutti i giorni, che siano problemi piccoli o grandi. Ma non è questo a farci soffrire, questo ci fa crescere.

 

 

ENJOY